Darokin

La Miniera Perduta di Fenoval (ovvero "Se mi taglio le gambe sotto i ginocchi, sono anche io un nano!")")

6 Nuwmont, 1005 DI

5814335_orig.png

Mentre continua l’esplorazione della miniera, i nostri eroi non perdono l’occasione di continuare a discutere del destino della miniera di Fenoval e della Forgia degli Incantesimi, dando per scontato che la loro missione andrà a buon fine e che Ragno Nero non sia ancora un problema.

Eolo (forse ironico, forse no):_ “Se Nundren vuole la miniera per sé, basta farlo fuori…”_
Rurick: “Se anche Nundren muore, io sono erede!”
Eolo: “Non basta essere nani per essere eredi!”
Rurick: “E questo chi lo dice?”
Eolo: “Allora se io mi taglio le gambe sotto i ginocchi, divento anche io un nano e anche io eredito la miniera!”
Abu: “A noi Elfi interessa dirigere e controllare!”
A fermare la disputa ci pensa intelligentemente Atreiu, mostrano lo spirito di un vero uomo di Darokin, che risolve le dispute con vantaggiose proposte economiche: “Non conta chi gestisce la miniera e chi ci lucra, quello che conta è che le tasse restino sul territorio!”
Birro: “Se serve un esattore, io ci sono! Equi-fenoval!”

Continua l’esplorazione e il gruppo affronta il dedalo delle gallerie della miniera, con Atriu impegnato in un’ardua mappatura.
Preprio dentro il dedalo, il gruppo affronta un’orrenda gelatina gialla. Il combattimento sembra alquanto semplice, anche se il gruppo si prende un brutto spavento quando i fendenti di Eolo dividano in tre parti l’unica gelatina iniziale!

Nel dedalo della miniera, il gruppo trova una parete più debole. Rurick pontifica che non sia il caso di abbatterla, perché dietro potrebbe esserci una sacca di gas e sicuramente NON c’è Ragno Nero.
Birro: “Solo noi potevamo avere il primo nano della storia non interessato a scavare!”
Rurick sfonda istantaneamente e si trova nella grotta centrale.

Il gruppo supera il dedalo delle miniere, uscendo a nord, e si trova in una grande grotta con numerose uscite. È a quel punto che viene assalito da un folto gruppo di ghoul, che sbucano dall’ombra.
Il combattimento si rivela molto più tosto del previsto, perché i ghoul soppportano bene i colpi. Le cose precipiano quando Rurick viene graffiato da un ghoul e si ritirva paralizzato. È a quel punto che tutti gli altri ghoul si gettano su di lui, cercando di morderlo in ogni punto del corpo. I ghoul lo portano quasi in fin di vita, ma alla fine il gruppo riesce a prevalere e Rurick stesso ottiene la sua vendetta impugnando l’ascia Rugiada!

Comments

TheAncientOne

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.